Un tetto per tutti - Alternative al cielo a scacchi

Le fonti di finanziamento

Si sono avvicendate varie forme di organizzazione e sostegno economico di “Un tetto per tutti: alternative al cielo a scacchi”. Nel corso della sua storia il servizio è stato finanziato in particolare da Regione Lombardia, Comune di Milano e Fondazione Cariplo. Le organizzazioni partner della rete hanno partecipato con risorse proprie al finanziamento delle attività di accoglienza.
Attualmente la rete partecipa con le proprie azioni di accoglienza a tre progetti co-finanziati da Regione Lombardia, nello specifico:
  • il progetto "Reset", che opera sul territorio dell’Asl città di Milano, ha iniziato le attività nel gennaio 2010 e proseguirà per diciotto mesi. Capofila di questo progetto è il Comune di Milano, che partecipa anche al finanziamento delle attività di accoglienza;
  • il progetto "Bollati e Liberati", che opera sul territorio dell’Asl Milano1, ha iniziato le attività nel gennaio 2010 e proseguirà per ventiquattro mesi. Capofila di questo progetto è la cooperativa sociale "A&I";
  • il progetto "Terra", che opera sul territorio dell’Asl Milano2, ha iniziato le attività nel gennaio 2010 e proseguirà per ventiquattro mesi. Capofila di questo progetto è il "Consorzio Mestieri".
Oltre a partecipare a questi progetti, i partner della rete offrono ulteriori opportunità di accoglienza con risorse proprie, attraverso la partecipazioni ad altri progetti e grazie a convenzioni con enti locali.

LEGGE REGIONALE 8/2005 (.pdf)
Deliberazione n° VIII / 09502 del 27 maggio 2009 (.pdf)
Progetto finanziato da:
Fondazione Cariplo Comune di Milano Regione Lombardia